EVO Si

Esaurito

EVOSÌ è un olio evo che vuole rappresentare la Sicilia una terra straordinaria per i suoi colori, i sapori, i paesaggi, la storia, il clima, il mare e l’ arte, fonte di ispirazione per poeti, scrittori e artisti e proprio per questo Giusy e Carmen hanno chiamato la loro azienda agricola Evo Sicily.

EVOSÌ perché bisogna sempre scegliere un olio extra vergine di qualità, perché ci accompagna durante il nostro vivere quotidiano nella nostra alimentazione come fonte di benessere per la nostra salute.

Categoria:

Descrizione

EVOSÌ è un olio evo che vuole rappresentare la Sicilia una terra straordinaria per i suoi colori, i sapori, i paesaggi, la storia, il clima, il mare e l’ arte, fonte di ispirazione per poeti, scrittori e artisti e proprio per questo Giusy e Carmen hanno chiamato la loro azienda agricola Evo Sicily.EVOSÌ perché bisogna sempre scegliere un olio extra vergine di qualità, perché ci accompagna durante il nostro vivere quotidiano nella nostra alimentazione come fonte di benessere per la nostra salute.

EvoSÌ, un olio dall’essenza tutta siciliana.

indicazione geografica protetta
EVOSÌ è un olio extra vergine di oliva IGP SICILIA che nasce da un blend di Nocellara del belice 80% e Biancolilla 20%, due cultivar autoctone siciliane di lunga tradizione.Il nostro Uliveto si trova a Campobello di Mazara, con mille alberi di Nocellara del Belice e circa cento di Biancolilla.

Informazioni aggiuntive

Size

10", 12", 16", 18"

CAMILLO
OMAGGIO A CHI HA CREDUTO IN UN TERRITORIO

Camillo è un nome che a Ivrea e nel Canavese richiama alla memoria un periodo storico di lavoro e imprenditoria sociale straordinario. Camillo è il nome del genitore severo e determinato di tutti noi Eporediesi, un nome che rievoca fiducia e sicurezza, è il calore di un camino acceso d’inverno. Il finale della storia Olivetti ci ha resi orfani delle nostre certezze; la fabbrica era come il sole al mattino e svegliarsi un giorno senza più quella luce e quel tepore ci ha trasportato in un periodo buio dal quale abbiamo faticato a rialzarci.

Ma è giunto il momento di rispolverare il significato di una parola che avevamo quasi dimenticato, comunità.
Ripartiamo quindi pensando a lui, a chi ha creduto in un sogno, a chi ha creduto in questa comunità.
Luciano Campagnaro (Telefono e whatsapp 348 291 3978)

Franco Spina (Telefono e whatsapp 331 863 5542)